Home > News > Spagna. Irene Kyamummi è la vincitrice dell’XI Premio Harambee per la Promozione e l’Uguaglianza delle donne Africane.

Madrid. Harambee ha voluto riconoscere il suo grande impegno nell’assistenza sanitaria alla popolazione infantile in difficoltà, soprattutto nelle zone rurali.
Kyamummi (Kampala, 1983) ha studiato medicina all’Università di Makerere e si è dedicata alla promozione di progetti a sostegno di persone svantaggiate. Ha collaborato in iniziative per i bambini come il Progetto TB-Child, per curare i bambini affetti da tubercolosi, e il Child Health Project (CHEP) per il quale si è trasferita in Kenya dove, grazie alla sua dedizione, ha potuto migliorare le condizioni di vita di oltre 5.000 bambini della zona di Limuru.

Il Premio Harambee, una iniziativa del Comitato H. Spagna, le sarà conferito a Madrid, il 5 marzo 2020.

Con il Premio, sponsorizzato dai Laboratorios René Furterer, Kyamummi potrà contribuire alla riduzione della mortalità infantile alla periferia di Kampala, grazie a programmi di assistenza sanitaria mirati.
Più info qui 👉http://bit.ly/2Obi3TQ